iot viaggi
Tutte le nostre news

Rovaniemi, la bellezza bianca

12 Gennaio 2021

Oggi nevica. Il primo pensiero è per la bellezza bianca di quello che vediamo dalle nostre finestre, poi ci rammarichiamo delle difficoltà che troveremo negli spostamenti della giornata. Ma ricordo la neve più bianca e abbondante che abbia mai visto parecchi anni fa. Avevo portato i miei figli a Rovaniemi prima delle festività natalizie per l’incontro con Babbo Natale. Il villaggio di Babbo Natale è una “operazione economica” di richiamo che non ha molto di più dei Mercatini Natalizi che anche qui troviamo, ma crea in ogni caso una calda atmosfera in un contesto di gelo assoluto.

A Rovaniemi siamo ad 8 km dal Polo Nord, ed è possibile una breve escursione sulla linea di demarcazione del Polo. Il bianco è incontaminato, quasi azzurro, il freddo attorno ai 25 gradi sotto zero, quando va bene: il respiro si gela e si formano i ghiaccioli sulle ciglia, sul naso, e per chi ha barba e baffi anche qui. Presto si fa notte.

La Finlandia Lappone è bianca di neve circa 6 mesi all’anno, più o meno da settembre/ottobre, fino ad aprile. Per i più curiosi di esperienze ci sono anche gli alberghi fatti di neve, o gli igloo, o i bar di ghiaccio. Fortunatamente ci sono le saune che al rientro riattivano la circolazione e riscaldano. Ma quello che meraviglia è il legame dei Lapponi con la natura. La magia dei boschi innevati porta anche gli adulti nel mondo delle fiabe, e nonostante il freddo terribile, la neve crea calma. Si possono visitare gli allevamenti di renne o di cani da slitta. Per allontanarsi dallo stress.

È una esperienza incredibile guidare la slitta trainata da 5 cani: i cani sembrano teleguidati, sanno dove andare e cosa fare, e sono velocissimi, e voi vi sentite come un esploratore. Ricordo un’escursione con le motoslitte nei boschi. Una motoslitta con una guida esperta apre la carovana, trainando una enorme slitta dove si fanno salire i bambini, tutti intabarrati e coperti da una pelliccia. Seguono tutte le altre motoslitte guidate da un adulto, ciascuna con due persone. Potrebbe sembrare tutto semplice, ma non lo è: non è insolito che una motoslitta dei partecipanti si rovesci, affondi nella neve altissima. Il percorso si snoda in mezzo ai boschi, con salite e discese, cumuli di neve incredibili dove tutto è bianco, alberi compresi, e dove nemmeno il rombo delle motoslitte riesce a cancellare la sensazione di sentirsi fusi con la natura, appagati dal silenzio che supera il rumore dei motori, e dagli occhi che vorrebbero riportare a casa tutta la magia di questo mondo fantastico. Tanto tanto freddo, ma dentro a se stessi il calore che questa esperienza lascia nel ricordo.

Torna al blog

Contattaci

Per qualsiasi altra informazione o domanda relativa ai nostri viaggi o alle nostre offerte, utilizza il modulo di contatto qui sotto.
Per favore ruotare il dispositivo per una esperienza migliore